Sindrome da conflitto spalla

TORNA A PATOLOGIE
SINDROME DA CONFLITTO SUB-ACROMIALE:

Una classificazione per le forme degenerative della patologia periarticolare della spalla fu proposta nel 1972 da Neer, che coniò per la prima volta il termine "Sindrome da impingement o da conflitto anteriore", fornendo una definizione più precisa rispetto al termine generico di “periartrite scapolo-omerale”.
L'attrito acromion-omerale consiste nell'urto e nella compressione dei tendini della cuffia contro la superficie inferiore dell'arco acromion-coracoideo; la causa di tutto ciò è il poco spazio a disposizione dei tendini della cuffia che in condizioni normali è ristretto ma sufficiente.

Ci sono vari motivi per cui questa situazione viene alterata:

- alterazioni ossee o legamentose congenite (acromion sporgente, allungato o incurvato; differente inclinazione dell'acromion);

- alterazioni degenerative (osteofitosi)

- alterazioni post-traumatiche delle componenti dell'arco

- ispessimento della cuffia, caratterizzato dalla presenza di fenomeni infiammatori e degenerativi dei tendini e della borsa sottodeltoidea;

- deficit funzionale degli stabilizzatori della testa omerale.

Un’attenta valutazione clinica ed un adeguato programma riabilitativo saranno indispensabili per il successo di un trattamento conservativo solo quando sara’ esclusa , dal medico competente, una problematica squisitamente chirurgica.